Il passare delle stagioni


I nostri ospiti di stagioni ne hanno viste passare tante, e tanto hanno da raccontarci su come era il mondo e su come si viveva ai loro tempi.
Il rapporto con la natura era una costante delle loro giornate, scandite dai tempi della vita in campagna, era il sorgere ed il tramontare del sole ad indicare gli orari di lavoro, lo svegliarsi e l’andare a dormire.
La calura dell’estate ed il freddo dell’inverno quando erano giovani non preoccupavano, non arrecavano danno, non condizionavano le loro giornate ma ora con l’avanzare  degli anni questi possono rappresentare un vero pericolo per loro.
In questi giorni il nostro magnifico parco che tanto li fa stare bene nella bella stagione, permettendogli di recuperare il contatto con la natura che è sempre loro amica, si è svegliato imbiancato da una spolverata di neve candida e scivoloso e giacciato dal gelo di questi giorni.
Anche se in queste condizioni per loro non è agibile guardarlo dalla finestra dal calduccio della nostra struttura crea un grande fascino, i nostri ospiti così come tutti gli anziani si entusiasmano ancora come bambini difronte ad uno spettacolo simile.
Lo possono apprezzare senza alcuna preoccupazione perché sanno che possono godere del nostro tepore e della nostra protezione…ed in attesa che la stagione fredda passi lasciamo che le nostre immagini conquistino anche voi.